ORARI ESTIVI

31 Maggio 2020

Quanto accaduto ha cambiato le nostre abitudini, questa estate sarà diversa dalle usuali.

 

Abbiamo studiato un programma di attività ed orari sulla base dei seguenti presupposti:

– Il bisogno di attività fisica per sentirsi bene e affrontare il periodo estivo con energia;

– Promuovere la voglia di socialità e appartenenza ad un gruppo;

– Il rispetto delle linee guida per la vostra sicurezza;

– L’equilibrio economico-finanziario***

 

Tutto questo è stato adattato per dare risposta alle persone per noi più importanti: VOI!

 

ORARI SEGRETERIA e CONTATTI

 

ATTIVITA’ AGOSTO

SALA FITNESS

NUOTO LIBERO E SCUOLA NUOTO

CAMPUS ESTIVI

CORSI INTENSIVI per Bambini e Ragazzi

AcquaCircuit | Lunedì e Giovedì dalle 18.00 alle 18.45

AcquaGAG | Lunedì e Giovedì dalle 18.45 alle 19.30

 

ATTIVITA’ dal 31 AGOSTO al 13 SETTEMBRE

SALA FITNESS

NUOTO LIBERO E SCUOLA NUOTO

CAMPUS ESTIVI

CORSI INTENSIVI per Bambini e Ragazzi

Hydrobike | Lunedì e Giovedì dalle 18.45 alle 19.30

AcquaGAG | Lunedì e Giovedì dalle 19.30 alle 20.15

AcquaGAG | Marterdì e Venerdì dalle 18.00 alle 18.45

AcquaGAG | Marterdì e Venerdì dalle 18.45 alle 19.30

 

Raccomandiamo di espletare le operazioni burocratiche da casa:

 

– telefona per riattivare i propri abbonamenti allo 0422 633870;

– stampa e compila il modulo autocertificazione Scarica;

– effettua eventuali pagamenti con bonifico ai fini di ridurre l’accesso in segreteria e il contatto con le banconote;

– scegli, quando possibile, gli abbonamenti rispetto agli ingressi singoli;

– scarica i moduli richiesta voucher, compila e invia via mail;

– controlla la validità del tuo certificato medico.

 

Prima di recarsi all’impianto

 

– controlla che la tua temperatura corporea sia inferiore a 37.5 gradi

– vestiti in modo da usare meno possibile gli spogliatoi (per esempio indossa già il costume sotto i pantaloni)

 

 

Clicca qui per guardare tutte le nuove modalità di accesso

 

 

*** Essendo StileLibero una società che, investendo oltre 4.000.000 di euro, ha costruito un bene pubblico che a fine convenzione passerà di proprietà del Comune a Zero euro, abbiamo il dovere di concordare le nostre azioni con l’Ente Pubblico stesso. In questo momento è più facile per chi affitta spazi e locali rispetto a chi ha costruito per la cittadinanza, accollandosi un'importante rata annuale di mutuo, un bene e dei servizi che il Comune non sarebbe stato in grado di creare. Le linee guida rendono ancora più ardua la ricerca di auto-sostegno e ci costringe ancora di più a pesare ogni nostra scelta.